Tag: hitchcock

Si dirà che per noi di Cinefilia Ritrovata Dial M for Murder stia diventando una (magnifica) ossessione, ma non potevamo non segnalare ai nostri lettori la rivista Interior Journal, dedicata all’analisi architettonica di scenografia e spazi interni dei film. Di recente è stata analizzata la disposizione dello spazio nella casa dove avvengono i fatti del […]

Come promesso, Cinefilia Ritrovata prova a ragionare su come si può recensire la riproposta di un film del passato. Il caso di Cinema Ritrovato al Cinema offre un’occasione irripetibile per osservare le reazioni critiche di oggi ai film di ieri. Ovviamente il patto è che chi recensisce (ovvero i critici che segnaleremo) abbia davvero rivisto […]

Nella giornata di oggi abbiamo potuto assistere a due muti di Hitch completamente diversi che svelano due anime del regista: una decisamente insolita con The Farmer’s Wife (1928), una commedia romantica dal sapore comico, ed un’altra più in linea con la produzione tipica di Hitch con Blackmail (1929). Cosa è cambiato nel giro di un anno? Lo […]

Con Pleasure Garden (1926) inizia ufficialmente la rassegna dedicata ai muti di Alfred Hitchcock. Il Cinema Jolly ha dato il via alle danze con un grande riscontro di pubblico, segno che pochi si sono lasciati sfuggire il primo lungometraggio del ‘maestro del brivido’. Eppure ci troviamo lontani dai film che hanno reso famoso il regista: […]

Per celebrare la retrospettiva su Billy Wilder e Jack Lemmon, che comincia il 4 gennaio al Lumière con L’appartamento, pubblichiamo il raro testo della breve lettera che Alfred Hitchcock scrisse a Wilder subito dopo aver visto proprio questo film: “29 giugno 1960 Caro Mr. Wilder, ho visto L’appartamento proprio l’altro giorno. Non so dirle quanto mi […]